Italian Voices per Barletta e Roma!

BARLETTA_Castello_archivio-Puglia-Imperiale

Per il prossimo tour estivo dei Dream Theater, ci saranno 3 date in Italia: 30 giugno 2015 Barletta, 1 luglio 2015 Roma, 19 luglio Pistoia. Di queste 3 date, ne evidenziamo 2 in particolare: Barletta e Roma. Barletta è un evento veramente significativo per il ritorno in Puglia della band dopo 8 anni e per la grande partecipazione che abbiamo riscontrato attraverso la promozione dello show su Facebook. Roma, invece, si prospetta indimenticabile per via della location, l’Auditorium, e parliamo di una location famosa in tutto il mondo. Per coronare questi due eventi, dunque, Italian Voices ha deciso di coinvolgervi tutti quanti. Come? Presto detto.

Vogliamo che ognuno di voi scatti quante più foto possibili dai concerti di Roma e Barletta.

Mandatecele pure tramite Auditorium Parco della Musicamail, che è la seguente: infoATitalianvoices.net (al posto di “AT”, mettete la consueta chiocciola). Ai fan di Barletta, inoltre, chiediamo qualcosa di molto più grandioso, ovvero riprendere una singola canzone o più canzoni, a secondo di come ritenete che venga più comodo, in modo da avere un ricordo poliedrico della serata. I video risulteranno di proprietà nostra in quanto vogliamo compiere un mastering efficace, ma ovviamente saranno riconosciuti i credit di chi andrà a riprendere.

E allora, che altro dire? Ci auguriamo che parteciperete numerosi! La data romana e quella di Barletta devono fare la storia e voi avrete modo di esserne gli autori insieme a noi!

3 date italiane per l’estate 2015!

I Dream Theater hanno annunciato tre date italiane per il loro tour estivo 2015. Il tour sarà in coincidenza con i 30 anni di carriera della band, e già abbiamo delle belle sorprese a livello di location. Infatti, fra le 3 date italiane, abbiamo un rientro in Puglia a distanza di quasi 8 anni da Andria (fu il Chaos in Motion). Quest’anno, i DT suoneranno invece a Barletta, presso il Castello Svevo. Oltre a Barletta, l’altro grande evento sarà all’Auditorium di Roma, andando così a realizzare il sogno nel cassetto di molti fan che avrebbero voluto assistere a uno show dei Nostri in una location così rinomata in tutto il mondo. Speriamo che, a questi due eccezionali eventi, sarete numerosissimi! Ricapitolando, le tre date italiane dei DT quest’estate sono le seguenti.

30 giugno 2015 – Barletta, Castello Svevo – Prog in the Castle
1 luglio 2015 – Roma, Auditorium – Prog in Cavea
19 luglio – Pistoia, Piazza Duomo – Pistoia Blues Festival

30th anniversary tour

I biglietti sono acquistabili tramite ticketone.it.

 

Nuovo album in vista!

Come si evince da una news comparsa su blabbermouth.net, i DT entreranno in studio per febbraio per il prossimo album in studio. L’uscita, se tutto va bene, dovrebbe essere prevista per autunno.

In proposito, Rudess tiene a precisare una cosa molto interessante, cioè che non intendono in alcun modo fermarsi e vogliono continuare a fare musica perché è ciò che amano. Ecco quello che ha detto il “capretta” precisamente:

“Oh, no no no. Amiamo ciò che facciamo. Abbiamo passione nel fare musica e come compositori; questo è ciò che siamo. […] Siamo una band che veramente… è importante per noi scrivere musica e lavorarci insieme. E amiamo farlo. E per questo andiamo avanti”.

Insomma, che dire? Freschi freschi di questa grandissima news, prepariamoci ufficialmente come già avevamo detto nel comunicato di fine 2014!

Un brindisi per il nuovo anno

Siamo arrivati alla fine anche di quest’anno. Si tratta dell’undicesimo capodanno per IV, un traguardo non da poco. Si conclude un’annata assai difficile ma che ci ha regalato tante emozioni tra forum e concerti, ben 7 in un unico anno solare e tante location interessanti fra cui teniamo a ringraziare particolarmente Grugliasco per l’ottima acustica che ci ha permesso di realizzare un live.

Con la fine del 2014, si conclude anche il biennio album + tour 2013-2014 esattamente com’è stato per quello 2011-2012 dedicato ad A Dramatic Turn of Events. Nonostante le critiche all’album omonimo e le mancate aspettative da parte di alcuni dopo il prolifico biennio 2011-2012, devo dire che è stato bello condividere tutti insieme, per quelli che sono rimasti fedeli alla band e alla nostra community, così tanti e indimenticabili eventi. Tutto è stato riassunto attraverso i topic sul nostro forum e i racconti di Voices Words.

L’EREDITÀ DEL 2014

Se qualcuno non se n’è accorto, per il 2014 non abbiamo fatto partire alcun contest con premio. Teoricamente, era nelle nostre possibilità regalarvi un po’ di tutto, ma ci siamo accorti che IV negli ultimi tempi aveva bisogno di un ambiente più familiare e caloroso dopo i celebri litigi di un anno fa. Certo avremmo attirato diverse persone, ma che poi magari sarebbero state interessate solo al premio e non alla condivisione del proprio amore per la musica dei DT. L’intento è quello di far partire in futuro un altro contest, ma con modalità ben diverse rispetto a quando vi abbiamo regalato i biglietti per l’A Dramatic Tour of Events e l’ultimo album (e tutto di tasca nostra, anzi quella di overture76 per la precisione: vero che è più facile chiedere alla casa discografica, ma è anche vero che sorgono svariati problemi di compromessi e tempistiche a cui non intendiamo sottostare per indipendenza).

Per contro però, poco prima dei Mondiali in Brasile, abbiamo dato via alla nostra rubrica che i fan hanno voluto intitolare Voices Words su un’idea di un iscritto al forum. Inizialmente con cadenza bisettimanale, adesso è una vera e propria rubrica che viene pubblicata ogni martedì tranne nei periodi di vacanza come ora. Abbiamo notato che tanta gente legge la nostra rubrica anche se non commenta e questo sicuramente è un motivo per cui essere soddisfatti perché fa capire che i fan dei DT in Italia sono in qualche modo uniti e si riconoscono in un gruppo. A tutti gli effetti la nostra rubrica fa le veci di una fanzine, solo che nell’era di internet, nel terzo millennio, un cartaceo non ha più alcun senso per motivi che potete inutire (basta pensare ai social newtwork dei 4 membri della band, dove il solo Myung rimane in mistico silenzio).

NOI NON ABBIAMO PROPOSITI

Ovviamente, terminato un anno (o biennio), se ne prospetta un altro. Non ci si ferma mai, come gli stessi DT ci hanno detto dopo la fine dell’Along for the Ride world tour:

“On this day of thanks, we want to say just how thankful Dream Theater is for our many fans and friends from all around the world. Looking forward to seeing you on the road in 2015!”

Capito quindi? Saremo di nuovo “in pista” per il 2015! Nuovo album, nuovo tour. Si ricomincia da capo, per rivivere nuove discussioni (senza litigi) e nuovi concerti, nuove emozioni e nuovi momenti da ricordare per tutta la vita. Siamo fortunati che i DT ci permettono di non essere nostalgici del passato e trovo che questa sia una gran cosa, che non capita a molte band. Dopo oltre 10 anni di attività, di cui 8 sotto la mia gestione, è bello poter dire che ogni biennio album + tour è come se fosse ancora come il primo di quando avevo 17 anni.

Pertanto, no, noi non abbiamo propositi per il nuovo anno. I propositi sono fatti per rimanere tali, un po’ come i sogni. Noi vogliamo invece fare nient’altro se non ciò che abbiamo fatto finora e migliorarci come nel 2014 siamo migliorati nelle attività facendo partire Voices Words e realizzando il live di Grugliasco. E poi non abbiamo propositi perché siamo entusiasti che le nostre fatiche siano state gratificanti. E così vogliamo che sia non solo per il 2015, ma anche per i successivi anni.

Auguri a tutti quanti e che il 2015 possa essere felice. E se qualcuno ha vissuto difficoltà nell’ultimo anno, che il 2015 possa (ri)portare luminosità nella sua vita. Un saluto agli splendori di questo 2014 e del biennio 2013-2014 e un brindisi con il miglior spumante per il futuro, perché, si sa, da noi nessuno vuole rimuginare sul passato. Domani non abbuffatevi troppo e non bevete troppo, mi raccomando!

orphaeusest

Bootleg Grugliasco: cover art e titolo!

Quest’estate, i DT ci hanno regalato 3 date in Italia a Brescia, Grugliasco e Pescara. L’evento è stato memorabile perché le date di Brescia e Grugliasco rappresentano per così dire le “date di IV”, in quanto molti di noi abitano o abitavano nei dintorni. E non potevamo allora non realizzare un ricordo per chi con noi ha voluto sentirsi partecipe di questo speciale momento. Nonostante le difficoltà, siamo riusciti a scattare una fotografia della data di Grugliasco con un bootleg. Ve l’avevamo già annunciato e ora vi riportiamo all’attenzione quest’opera che rimarrà fra le pagine di storia riguardanti i DT più importanti per il nostro ormai pluri-decennale fan club. Anche perché, perdonando Brescia per motivi non inerenti all’organizzazione, a Grugliasco l’acustica è stata ottima e ci siamo trovati a nostro agio a tal punto che anche un fan a quattro zampe ha apprezzato la location e l’esibizione dei Nostri!

Aspettando di conoscere la data ufficiale del bootleg, che comunque sarà prima di calarci nell’attesa del nuovo album, vi mostriamo la cover art del bootleg realizzata dal nostro grafico EraserHead. Il titolo del bootleg? Fra i titoli candidati, VOICES IN GRUGLIASCO ci è sembrato il più azzeccato nel contesto. Nell’augurio che tutti i prossimi concerti dei DT nel suolo italico possano essere così meravigliosi (non date retta a quel “matusa” di orphaeusest, lui è il gemello di Sheldon Cooper e deve sempre borbottare per qualcosa o non è contento!).

Ricordiamo che i bootleg vengono condivisi non come pubblicazione ufficiale (non è e non sarà mai il nostro intento!), ma come ricordo fra i più affezionati al fan club, sia quelli di oggi sia quelli che in futuro lo diverranno. Leggete pure il regolamento sulla condivisione dei bootleg per saperne di più.

Et voici, ecco a voi la cover art di VOICES IN GRUGLIASCO. Non servono ulteriori descrizioni per capirne i simbolismi e il significato!

Naturalmente, un ringraziamento doveroso al management di Grugliasco per aver saputo donarci, in uno spazio ristretto, un An Evening with storico!

“Breaking the Fourth Wall” in uscita il 30 settembre 2014


I Dream Theater hanno annunciato il nuovo DVD live. Si intitola “Breaking the Fourth Wall” e verrà pubblicato il 30 settembre 2014

Il concerto è stato registrato il 25 marzo 2014 al Boston Opera House.In quell’occasione, come special guest c’era la “Berklee College Of Music Orchestra And Choir”. Il DVD è stato prodotto da John Petrucci, mentre il mixing è stato affidato ancora una volta a Richard Chycki, che aveva già lavorato per i Dream Theater per l’omonimo album, ed infine la regia è stata affidata ai fratelli Pierre e François Lamoureux. La tracklist della release è tuttora sconosciuta.

Come antipasto, i Dream Theater hanno pubblicato il video live di “The Looking Glass”.

“Breaking the Fourth Wall” uscirà nelle versioni Blu-Ray, doppio DVD e Blu-Ray/triplo CD e poster.

IV Live in Grujasch

La scorsa settimana non è potuto uscire il consueto numero della rubrica Voices Words poiché vi avevamo spiegato che ci stiamo organizzando per le attività di fine tour. Anche questa settimana niente Voices Words, ma al suo posto pubblichiamo un comunicato proprio sul tour che è appena finito. In realtà, sono previste una leg americana (ma Petrucci non ha specificato se al Nord o al Sud) e una asiatica (ma finora è stata annunciata da diversi mesi solo una data al Loud Park Festival di Saitama, in Giappone), ma per noi italiani è di fatto un arrivederci al prossimo album più tour. Per noi di IV è stato un tour piuttosto “stregato” a differenza dell’A Dramatic Tour of Events compreso il tour estivo del 2011. Non stiamo a raccontarvi le innumerevoli odissee e i problemi che abbiamo avuto, ma magari ne parleremo più avanti su Voices Words per farci a posteriori qualche risata. Ciò nonostante, dopo l’evento all’Opera House di Boston del 25 marzo 2014 in collaborazione con la Berklee College of Music, anche IV ha deciso di suggellare la sua partecipazione all’Along for the Ride world tour con un live, il primo dopo 3 anni e anche stavolta durante una visita estiva da parte dei DT in terra nostrana. La registrazione di questo live (dicesi bootleg) non è stata semplice, poiché abbiamo avuto lo sgradevole disturbo di persone che hanno comprato il biglietto per ubriacarsi e fare osteria o per fare salotto anziché godersi il concerto. E sfortunatamente, in alcuni brevi frangenti questi soggetti si sentono. Ma abbiamo discusso all’interno dello staff e abbiamo convenuto che non potevamo mandare all’aria tutto il lavoro che abbiamo realizzato per colpa di gente che dovrebbe stare a casa se non vuole godersi il concerto. La prossima volta magari forniremo noi stessi di IV delle cabine insonorizzate per tutti coloro che vorranno partecipare al concerto ma per fare tutto fuorché concentrarsi al concerto stesso! Questo bootleg infatti ha raggiunto una qualità di registrazione che non avevamo mai toccato finora, a riprova della nostra costante ricerca del miglioramento, e crediamo, per questo, di aver fatto un piacere ai fan italiani che si sono divertiti e rappresentano indubbiamente la maggioranza: sentirvi cantare, incitare e acclamare ciascun singolo membro della band è un piacere!

E veniamo finalmente alla rivelazione per voi forse cruciale. Il live che IV ha realizzato per l’Along for the Ride world tour è a Grugliasco, concerto eseguito il 22 luglio 2014. La data è rappresentativa perché segna il ritorno dei DT nell’occidente del nord Italia dopo ben 14 anni. Alla resa dei conti, i DT suonano spesso al centro-sud: Andria, Roma, Perugia, Firenze, Pescara. Inoltre da anni e anni l’est del nord Italia ha sempre una data fissa. Invece era da ben 14 anni che i DT non tornavano in Piemonte! Anzi, per la precisione sono oltre 14 anni perché gli annali riportano l’ultima data in Piemonte, prima di Grugliasco, addirittura al 13 aprile 2000. Ai tempi c’era ancora il Palastampa a Torino, dove i DT avevano in precedenza suonato anche al Monsters of Rock nel 1998, salvo poi dimenticarsi totalmente questa zona dell’Italia per più di 14 anni. Poteva IV perdersi questo grande ritorno dei DT in una regione che conta una svariata serie di prodotti tradizionali? Gli agnolotti e gli amaretti, i gianduiotti, i baci di dama, una grande esperienza in generale nella cioccolateria, la panissa, la bagna càuda… insomma, speriamo che i DT abbiano apprezzato le prelibatezze locali anziché mangiare sempre e solo pizza! E così, complice anche un’acustica davvero eccellente come in altri posti non abbiamo notato, al di là delle piccole dimensioni dell’area eventi del Gru Village (le apparenze ingannano!), siamo riusciti a realizzare il nostro miglior live (che speriamo sia solo fino al momento in attesa del prossimo tour!). E chissà che non sia solo un inizio per poter godere i Nostri in location da favola come il Palaisozaki di Torino città (Grugliasco non è Torino, qualcuno lo poteva spiegare a James!), dove volendo si potrebbe prendere anche il bacino francese per via della vicinanza.

I tempi con cui uscirà Live in Grugliasco (il titolo è provvisorio, ma non è detto che non rimanga invariato seguendo la filosofia dell’ultimo album dei DT che è omonimo) non si sanno. Non possiamo ancora dirvi bene a riguardo. Abbiamo deciso di occuparci noi di tutto ciò che riguarda i processi di produzione, per quanto possiamo essere a livello amatoriale. Verosimilmente, la pubblicazione avverrà tra la fine del tour e il periodo di attesa del prossimo album. Ovviamente, man mano vi informeremo sugli stati di lavorazione. Quando avremo terminato, il bootleg sarà messo in gratuita condivisione per i frequentatori del nostro fan club (intendiamo il forum, fulcro delle attività “voicesiane”) come ricordo della serata e per espansione di tutti gli show in Italia. Con tutto il tempo che ci attenderà nei prossimi mesi, non abbiamo affatto fretta e vogliamo cercare di migliorare tutto quello che possiamo della registrazione. Sarà un gran bel lavoro di gruppo che testimonierà una volta di più la dedizione che da 10 anni e quasi due mesi IV ha nei confronti di Petrucci & Co.

(immagine in evidenza presa dalla pagina Facebook del Gru Village)

Tre nuovi An Evening with Dream Theater in Italia a luglio!

I Dream Theater hanno annunciato tre nuove date italiane per la leg estiva in Europa.

Petrucci, già da tempo, ci aveva detto che in estate i DT sarebbero tornati in Europa per dei festival. Non avevamo quindi dubbi che sarebbero tornati. Infatti, la band è stata confermata per festival come il Sonisphere in UK e il Masters of Rock in Repubblica Ceca, ma… mai avremmo immaginato che ci avrebbero riservato tre date italiane tutte ancora nel formato An Evening with! Per la seconda volta nel giro di pochi mesi, i DT ci propongono il fantastico An Evening with con ben due ore e quaranta minuti di concerto tutte da godere! Per noi, sarà un tour tutto speciale, perché molti elementi del nostro staff hanno casa o sono stati di casa per anni tra Torino o Brescia o nelle vicinanze. In più il tour cade proprio nel periodo del decennale di Italian Voices, e alcuni fedelissimi del nostro fan club addirittura potranno festeggiare il loro compleanno, non solo quello di IV, con uno show dei Nostri! Proprio per questo, dopo non essere stati in forma contrariamente al solito in gennaio, vogliamo rifarci alla grande per un indimenticabile e storicissimo tour quest’estate!

Ecco le 3 tappe:

21 luglio 2014:  BRESCIA – Piazza della Loggia

22 luglio 2014: GRUGLIASCO (TO)  – Gruvillage

23 luglio 2014: PESCARA – Stadio Adriano Flacco

 

I biglietti sono venduti con queste modalità.

Brescia e Grugliasco: posto unico € 46,00;
Pescara: € 47,30 prato, € 57,50 tribuna numerata.

Biglietti in vendita tramite www.ticketone.it.

Nel frattempo, ecco alcuni link utili per discutere, trovare info ecc:

Brescia, Italia – 21 luglio 2014 (topic sul forum per discussioni, info, scaletta…)
Grugliasco (TO), Italia – 22 luglio 2014 (topic sul forum per discussioni, info, scaletta…)
Pescara, Italia – 23 luglio 2014 (topic sul forum per discussioni, info, scaletta…)

Meeting per Brescia, 21 luglio 2014 (topic sul forum per organizzare incontri tra fan)
Meeting per Grugliasco (TO), 22 luglio 2014 (topic sul forum per organizzare incontri tra fan)
Meeting per Pescara, 23 luglio 2014 (topic sul forum per organizzare incontri tra fan)

Dream Theater (An Evening with) – Brescia (Piazza della Loggia) – 21/07/2014 (pagina Facebook sull’evento An Evening with dei Dream Theater a Brescia)
Dream Theater (An Evening with) – Grugliasco, Torino (Gru Village) – 22/07/2014 (pagina Facebook sull’evento An Evening with dei Dream Theater a Grugliasco, prov. Torino)
Dream Theater (An Evening with) – Pescara (Stadio Adriano Flacco) – 23/07/2014 (pagina Facebook sull’evento An Evening with dei Dream Theater a Pescara)

Il nostro staff è sempre a disposizione per info, chiarimenti e quanto altro, e più avanti vi proporremo il solito giro turistico delle tre città perché un tour dei Dream è anche una buona scusa per conoscere le bellezze d’Italia!

DT inarrestabili, nuovo album per il 2015! (e qualche news su di noi)

In un’intervista a blabbermouth.net, Petrucci ci avvisa che la band sta già pianificando il suo prossimo album, che dovrebbe uscire per il 2015. Che dire? L’ultimo, omonimo, è uscito da pochi mesi e si sta già parlando del prossimo! Il che dimostra indubbiamente la voglia di fare da parte dei Nostri, la voglia di comporre musica e offrire sempre qualcosa di nuovo ai fan. Così ci dice Petrucci:

“Alcune discussioni primarie sono già iniziate. Niente di realmente ufficiale, ma stiamo già buttando i semi”.

E ancora:

“Una delle cose più grandi della nostra carriera è che puoi ricominciare da capo e chiederti ‘Cosa possiamo fare di diverso? Come possiamo migliorarci? Dove possiamo andare?’ Ogni album ha una storia, e avere costantemente l’opportunità di farlo è davvero soddisfacente”.

Oltre a questa scoppiettante news, che tuttavia comunque ci aspettavamo (anche se non così presto!), vogliamo augurarvi un buon concerto per le date che vedranno i Dream Theater sul suolo italico il 20  di questo mese ad Assago (MI), il 21 a Firenze, il 22 a Roma e il 23 a Padova. Speriamo che potrete godere di uno spettacolo meraviglioso poiché un An Evening with è pur sempre un An Evening with, imperdibile per i fedelissimi. Il tour inizierà esattamente il 15 gennaio con la data a Oporto, in Portogallo. Potrete seguire con noi scalette e aggiornamenti. Per quanto riguarda invece le date italiane, abbiamo nel cassetto delle sorprese e speriamo che tutto ciò che stiamo da mesi pianificando vada bene. Non vi diciamo nulla, per ora. Scaramanzia? Sì, forse…! Per noi queste date saranno importanti anche perché, finalmente, potremo presentare le nostre felpe e le nostre magliette durante un evento ufficiale dedicato alla band che più amiamo.

Siamo gli ultmi della classe

Sono passati quasi dieci anni da quando è nato il nostro fan club (ai tempi, eravamo ancora solo una community). Ormai, Italian Voices è diventato il punto di riferimento per i fan italiani dei Dream Theater, quindi si potrebbe dire che siamo di successo. Ciò nonostante, non vorrei che il nostro successo fosse il principale motivo per cui siamo ammirati (o invidiati, denigrati, insultati a seconda dei casi; sì, c’è anche chi ci insulta, rivelando la sua pochezza cerebrale, ma non facciamo nomi per lasciare i soggetti in questione nell’anonimato che meritano). Vorrei spiegarvi perché essere attualmente i “numeri uno” in Italia c’entra poco con la filosofia di Italian Voices, con il nostro amore per la band capitanata da Petrucci e LaBrie (beh, mi pare ovvio: dopo la dipartita di Portnoy, sono loro a trainare i Dream Theater!). Si può dire che siamo stati ultimi in tutto ciò che abbiamo fatto, ma non ci siamo mai disprezzati, né depressi, né arrabbiati, né stressati. Abbiamo invece cercato di risalire, senza dimenticare di essere stati a fondo valle. Mi ricordo che, quando ho preso in mano quello che ai tempi si chiamava “Il Teatro dei Sogni”, ben sette anni fa, Hate (che ora non è più nello staff) voleva chiudere per scarsa affluenza, ma io, incaponito, volevo che andasse avanti, fregandocene di essere in quattro gatti. Già, ai tempi sembrava quasi una chat a 3-4 persone. Ci abbiamo messo un po’ per arrivare dove siamo adesso. Ancora oggi, quando i DT non ci mandano news, il forum è tenuto in vita da una decina di utenti, non come di recente in cui abbiamo stabilito il record di 47 utenti connessi nello stesso istante a causa del nuovo full-lenght in uscita il 24 settembre. Mi ricordo che, i primi tempi, non avevamo nessuno a gestire la rete informatica, nessuno che lavorasse alla grafica. Insomma, nulla, nulla di nulla avevamo: solo un grande amore per la musica dei DT! Ora invece possiamo permetterci di organizzare tornei, contest con premi, registrare bootleg (ricordate All Roads to the Genie?), fare dirette live, in più abbiamo due ottimi webaster (just e JohnPetrucci88), qualcuno che sa fare lavori grafici (EraserHead, da poco entrato nello staff), le magliette e le felpe che, personalmente, mi sono piaciute molto. L’unica cosa che non portiamo avanti è una fanzine, perché ormai in rete si può trovare di tutto e di più. Ma no, mai dimenticare di essere stati, un tempo, gli ultimi della classe. Pian piano, ci siamo trasformati in leader. Se dobbiamo essere sinceri, non apprezziamo chi riscuote successo e dimentica che prima non era nessuno. Qualcuno può domandarsi perché non siamo ufficiali, ma questa è una cosa a cui non abbiamo mai pensato. Per onestà, dobbiamo ammettervi che reputiamo un’ufficialità una grande paesana fiera della vanità adatta ai sacchettari (il sacchettaro è colui che gareggia ogni domenica solo per portarsi a casa un sacchetto di prodotti gastronomici spesso scaduti, in pratica gareggia solo per vincere). Un’ufficialità a noi non dice proprio nulla, perché il nostro intento è quello di condividere l’amore per una band in quello che reputiamo una grande Famiglia (sì, con la maiuscola!). Stesso discorso per quanto riguarda il sostegno dalla label, la Roarunner Records: vanità pura e nulla di più, possiamo tranquillamente andare avanti senza di loro, consci delle nostre potenzialità. Mi ricordo ancora i primi tentativi pessimi di registrare un bootleg: è stato ad Assago nel 2009, un vero fiasco! A poco a poco sono progredito fino a diventare un mediocre registratore e ad Assago, nel 2012, il bootleg non è venuto solo per un errore nel formato della registrazione, in compenso però abbiamo la testimonianza del primo concerto in assoluto di Mangini come membro dei DT. Ancora oggi non sono un fenomeno, non capisco granché di registrazioni e, se una registrazione mi riesce bene, non dimentico e ringrazio di essere capitato in una posizione buona. Penso che la cosa bella sia il fatto che abbiamo risalito la china senza il bisogno di farlo, senza nessuna voglia di rivincita, senza nessun intento di far pesare il nostro futuro successo, ma per il gusto di condividere l’amore per la musica dei DT. Sappiamo che ci sono altre community, oltre a noi, che si vantano di avere migliaia di iscritti su Facebook ma, se uno la butta sul competitivo, anche quando per molti sembra essere in alto (l’ufficialità e la sponsorizzazione della casa discografica), resta sempre e comunque un mediocre, trova sempre un ambiente dove da vincitore diventa vinto. Prima di ambire a essere primi, occorre aver imparato ad accettare di essere ultimi: noi l’abbiamo saputo fare, altri no. Questo comunicato è un po’ particolare, ma ci tenevamo a farvi presente la nostra filosofia soprattutto ora che ci sono molti utenti che postano sul forum per via della prossima uscita. Si tratta di una divagazione dai soliti discorsi, ma si tratta di una divagazione che abbiamo fatto con raziocinio, con un intento ben preciso: quello di spiegarvi un po’ di più come funziona IV.

orphaeusest